C.A.A.F. Confartigianato

Il C.A.A.F Confartigianato fornisce a pensionati e dipendenti l’assistenza fiscale per gli adempimenti relativi alle denunce dei redditi (mod. 730) consentendo un rapido recupero dei crediti nei confronti dell’Amministrazione Finanziaria, nonché il servizio della compilazione dei modelli ISEE e RED.

 

Affida il tuo 730 a mani esperte
Il C.A.A.F Confartigianto mette a tua disposizione tutta l’esperienza fiscale della Confederazione e tutta l’attenzione e la qualità del suo personale per informarti e consigliarti al meglio sui vantaggi del modello 730 e le novità di quest’anno. Se sei un dipendente o un pensionato, il C.A.A.F ti aiuterà a compilare il modello 730. Il C.A.A.F  Confartigianato è una sicurezza che non ti abbandona mai, oltre ad offrirti un servizio efficiente e di estrema qualità, ti rimane vicino e ti assiste anche in caso di controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate, perché per gli artigiani sei una persona speciale e meriti il massimo della disponibilità e dell’attenzione.

 

ISEE
L’ISEE (Indicatore della Situazione Economica) introdotto dalla legge 449 del 1997, è lo strumento adottato da molti enti pubblici e privati per valutare con equità (ISEE) la situazione economica delle famiglie, tenendo anche conto del patrimonio dei cittadini. Per ottenere l’assistenza necessaria alla compilazione della dichiarazione ISE e delle domande da presentare agli Enti erogatori delle prestazioni è possibile rivolgersi ad un qualsiasi ufficio del Caaf Confartigianato su tutto il territorio nazionale.
Il C.A.A.F Confartigianato con professionalità ti aiuterà nel determinare la situazione economica del nucleo familiare sommando il reddito dei componenti della famiglia (da lavoro dipendente o di pensione, da lavoro autonomo, d’impresa, professionale, ecc.) ad una percentuale del patrimonio immobiliare (terreni agricoli, aree edificabili e fabbricati) e mobiliare (BOT, CCT, depositi bancari e postali, ecc).
L’utilizzo di tale strumento, se da una parte rende possibile distribuire le agevolazioni tariffarie nei confronti di quei soggetti che effettivamente si trovano in condizioni di disagio o comunque sono meritevoli di tutela, dall’altro consente il controllo formale sulla veridicità dei dati, anche tramite controlli incrociati col Ministero delle Finanze.

 

RED
Il Modello reddituale (Modello RED) è una dichiarazione, prevista dalla legge, che permette all’INPS e ad altri enti previdenziali (INPDAP, ENPALS) di verificare se esistono i presupposti per corrispondere ai contribuenti le pensioni agevolate vincolate al reddito.
Il RED è dunque uno strumento che, attraverso l’indicazione dei redditi posseduti, serve a determinare il diritto del pensionato ad usufruire delle prestazioni pensionistiche (come l’integrazione al trattamento minimo, l’importo delle pensioni di invalidità e di reversibilità) ed assistenziali (come l’assegno e le maggiorazioni sociali, gli assegni familiari, ecc..).
I soggetti coinvolti da questa iniziativa riceveranno una lettera da parte dell’INPS che li invita a rivolgersi ad un C.A.A.F per la compilazione e presentazione del modello RED. Nella lettera sono indicati gli anni per i quali deve essere presentata la dichiarazione e quali redditi devono essere esposti. Al ricevimento della lettera il pensionato dovrà prendere contatto con il C.A.A.F Confartigianato che prontamente sarà disponibile ad assisterlo per soddisfare la richiesta di dati dell’INPS e degli altri istituti previdenziali.

 

SERVIZIO COLF E BADANTI 

Il servizio Colf & Badanti di Confartigianato nasce per fornire alle famiglie tutta l’assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter e governanti. Il servizio Colf & Badanti ha dei costi vantaggiosi e interessano ogni aspetto della regolarizzazione e dell’amministrazione del rapporto di lavoro, garantendo al datore di lavoro correttezza, precisione e professionalità, e al lavoratore domestico tutti i diritti e le tutele riconosciuti dal Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro Domestico.

 

IMU – TASI

IMU è l’acronimo di Imposta Municipale Unica. Ha sostituito la vecchia Ici, l’Irpef e le relative addizionali regionali e comunali calcolate sui redditi fondiari riferiti ad immobili non locati. Dovrà essere pagato dai proprietari di immobili o i titolari di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie.

L’ Imu con la legge di Stabilità 2014 non è più dovuta sulla prima casa e relative pertinenze. L’unica eccezione riguarda il caso in cui l’immobile è indicato come di lusso, quindi rientrante nelle categorie catastali A/1, A/9 e A/8 per le quali continua ad applicarsi l’aliquota ridotta e la detrazione di 200 Euro, resta invece in vigore sulla seconda casa.

 

TASI, invece, sta per Tariffa sui Servizi Indivisibili, si paga per sostenere le spese dei comuni per i servizi cosiddetti “indivisibili” come illuminazione pubblica, manutenzione delle strade, la sicurezza, l’anagrafe ecc. Ogni comune stabilisce le aliquote della TASI avendo riguardo ai costi per i servizi indivisibili che prevede di sostenere nell’anno.
La TASI devono pagarla sia il proprietario che il detentore dell’immobile, secondo aliquote e quote stabilite da ogni singolo comune. Dal 2016, la TASI non è più dovuta sulle abitazioni principali e relative pertinenze. Nel caso di immobili dati in uso a familiari o affittati, quando il soggetto che detiene l’immobile lo utilizza come abitazione principale, la TASI è dovuta solo dal possessore, nella misura stabilita dal comune con il proprio regolamento. Il calcolo della TASI non è differente dal calcolo dell’IMU, diversamente da quest’ultima le aliquote sono espresse per “mille”

Affidati alle mani esperte delle nostre operatrici, loro saranno in grado di rispondere ad ogni tua richiesta, ti ricordiamo che è preferibile chiamare per prendere un appuntamento, in questo modo non dovrai fare la fila.

 

Per info: Confartigianato Gallura

Via Sangallo n°67 Sede di Olbia

Tel. 0789 595079 interno 2, Fax. 0789565484

Mail. fiscale@confartigianatogallura.com

Via Einaudi n° 10 Sede di Arzachena

Tel. 0789 844027, Fax. 0789 83093

Mail. info-arzachena@confartigianatogallura.com

RESPONSABILIValentina Piredda (Sede di Olbia)

                                       Daniela Usai (Sede di Arzachena)